Alle 22 il vernissage della personale di pittura di Francesco Ferrulli. L’assessore Mangini: «Prove generali del Parco delle Arti».

Rossopapavero di Francesco Ferrulli. E’ la mostra d’arte contemporanea che sarà inaugurata questa sera al Torrione Angioino. Insolito l’orario del vernissage: le 22.
«In linea con il progetto di aperture serali e prenotturne dei luoghi della cultura di Bitonto, in attesa della grande inaugurazione del Parco delle Arti, il prossimo 13 giugno», commenta l’assessore al marketing territoriale Rino Mangini.
Francesco Ferrulli, pittore e grafico originario di Acquaviva delle Fonti, classe 1984, diplomato “tecnico della grafica pubblicitaria”, ha fatto della pittura – soprattutto con i colori ad olio – la sua passione. Scopo della sua arte: immortalare su tela bianca e anonima la gioia e la serenità della vita.
Nel 2004, lontano dalla sua Puglia, inizia a riprodurre paesaggi “familiari” con colori caldi e vivaci, messi in evidenza da contrasti forti e nette linee nere. Uno stile fresco e innovativo che lui definisce “contorniamo metafisico”.
Ferrulli scopre pian piano i segreti della tecnica e nel 2006 realizza la sua prima personale di pittura. Partecipa ad estemporanee, art-fusion e collettive.
Espone in varie città della Puglia, e poi in tutta Italia – dalla Sicilia a Milano – riscuotendo consensi di critica e di pubblico.
Collabora attualmente con l’Art&Co Milano, un gruppo di gallerie d’arte rinomate a livello nazionale ed europeo (www.artcogallerie.it).

Fonte: http://www.bitontolive.it/news/Cultura/288640/news.aspx